Martedì, 07 Novembre 2017 10:47

Fare la ragazza alla pari in Irlanda: quale destinazione scegliere?

Emerald Isle”, cioè “isola smeraldo”. È questo un modo poetico per chiamare l’Irlanda, una destinazione tra le più gettonate da chi decide di fare un’esperienza alla pari all’estero. Il motivo di questo soprannome è chiaro: l’Irlanda è il paese europeo più verde dopo l’Islanda. E basta osservarla dallo spazio per rendersene conto. 

Ma com’è fare la ragazza alla pari in Irlanda? E quali sono le destinazioni ideali per fare un’esperienza alla pari? Scopriamolo insieme!

Au pair a Dublino, tra divertimento, storia e splendidi panorami

Dublino è una delle mete più gettonate per un soggiorno alla pari. Il suo carattere cosmopolita e, al tempo stesso, le sue dimensioni ancora a misura d’uomo, rendono la capitale irlandese la meta ideale per chi vuole fare un’esperienza alla pari all’estero in un “ambiente protetto”. I suoi quartieri vivaci pieni di negozi trendy e i suoi innumerevoli pub ne fanno un luogo indicato per ospitare ragazzi alla pari, interessati a svolgere un’esperienza di lavoro all’estero in un ambiente accogliente, giovane e vivace. Al tempo stesso, i numerosi e celebri monumenti raccontano il suo glorioso passato e i parchi e i dintorni di Dublino regalano splendidi panorami.

Au pair in Irlanda nella verde countryside

Fare l’au pair in Irlanda non vuole dire soltanto fare un’esperienza alla pari a Dublino. Molte altre località sono indicate per mettersi alla prova in un soggiorno alla pari. Ad esempio, le piccole cittadine che affollano la vasta e verdeggiante campagna irlandese. Qui i ritmi sono più rilassati, le giornate scorrono senza affanni e stress e anche fare l’au pair assume un significato diverso. La ragazza alla pari diventa, a tutti gli effetti, un membro della famiglia, con cui trascorre gran parte della sua giornate. Ma anche, un membro della piccola cittadina che l’accoglie, frequentando il pub e i negozietti del paese e facendo amicizie con la gente locale.

Au pair a Galway e Cork, le alternative alla capitale

Se l’idea di trascorrere dei mesi lavorando alla pari nella campagna irlandese non fa al caso vostro, una buona soluzione può essere quella di cercare una famiglia a Galway o Cork.
Nonostante sia una vera e propria città, Galway dà l’impressione di essere un piccolo e tipico paese irlandese affacciato sul mare. Nonostante il gran numero di turisti che affollano le sue strade, nella città di respira un’atmosfera tranquilla e confortevole. al tempo stesso, però, non manca il divertimento grazie ai numerosi locali e alla musica che spesso riecheggia tra le strade cittadine.
Anche a Cork, cittadina situata nel sud dell’Irlanda, l’atmosfera che si respira è quella di un piccolo paese. Le dimensioni contenute di Cork la rendono a misura d’uomo (e di au pair) e il suo spirito tranquillo e spensierato ne fanno una meta ideale per accogliere chi vuole fare un’esperienza di lavoro all’estero, senza rinunciare a scoprire la cultura locale in prima persona.

La calda accoglienza irlandese

Qualsiasi sia la destinazione in cui deciderete di fare un’esperienza alla pari, l’accoglienza da parte delle famiglie irlandesi non vi farà venire nostalgia di casa.
 
Gioiose, vitali, allegre (e anche numerose!), le famiglie ospitanti irlandesi sono aperte di mentalità e non rinunciano a regalare un sorriso ai ragazzi alla pari che accolgono  la giornata tipo di un au pair in Irlanda si conclude spesso al pub, magari in compagnia di alcuni membri della famiglia, che non rinunciano a uscire la sera for few”, cioè per qualche birra!

In conclusione, per fare la ragazza alla pari in Irlanda quale destinazione scegliere?

  • Dublino, se preferite una capitale europea cosmopolita e vivace
  • Galway, se amate la musica e non potete rinunciare al mare
  • Cork, se volete soggiornare una città ancora a misura d’uomo
  • Le campagne irlandesi, se vi piace il verde, la pace e la tranquillità

Se volete qualche informazione in più sui soggiorni alla pari in Irlanda, leggete le testimonianze di chi ci è già stato con noi!

Letto 1470 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Novembre 2017 11:15
Devi effettuare il login per inviare commenti